Incoronazione Madonna della Grotta

Era il 1899 quando il vescovo di Cassano allo Ionio, visitando il Santuario della Madonna della Grotta, chiese al Papa di incoronarne l’effige. L’autorizzazione fu concessa da Papa Leone XIII e la prima incoronazione avvenne il 14 maggio 1905.

Centoquattordicesima incoronazione della Madonna della Grotta
(Don Ernesto Piraino, Rettore del Santuario)

14 Maggio 2019, la Corona viene condotta all’altare.


Il Vicario Generale della Diocesi di San Marco Argentano, Mons. Ciro Favaro, il Rettore del Santuario Don Ernesto Piraino, Don Franco Liporace, Don Marco Avenà ed i Ministranti
I fedeli riuniti per rendere omaggio alla Santa Vergine
Cappella Madonna della Neve

Dopo l’incoronazione la Vergine viene condotta, grazie alle braccia forti dei marinai di Praia a Mare e di alcuni altri volontari, ai piedi del Santuario, per poi percorrere le strade della cittadina.

L’effige, accompagnata dalla banda di Santa Maria del Cedro, percorre le vie del centro storico.

Via Fumarulo
Piazza Italia
Via della Repubblica
Via G. Verdi
Municipio

L’ingresso nella Chiesa del Sacro Cuore

Infiorata realizzata dal Gruppo Salata di Praia a Mare
Chiesa Sacro Cuore

La statua della Patrona rimane nella chiesa Sacro Cuore fino a sera. Dopo la solenne messa viene ricondotta, ripercorrendo un breve tratto delle strade cittadine, al Santuario.

Uscita della Madonna dalla chiesa Sacro Cuore
Il saluto dei fedeli alla Vergine Santa

Se volete saperne di più sull’incoronazione e sulla storia della Madonna della Grotta, seguiteci.