Alle 3.00 del Venerdì notte ha inizio la processione (Via Crucis).

Il Cristo esce dalla chiesa di San Giuseppe accompagnato dai Giudei.

Uno dei battenti si avvicina al Cristo e bacia la croce.

.. il Cristo si incammina per le vie di Verbicaro. Le stesse vie che erano state precedentemente percorse dai Battenti.

L’ultima vecchietta di Verbicaro (Signora Esterina) a vestirsi con il costume tradizionale verbicarese (u suttuan) con il panno (mallieddu) sulla testa (o copricapo).

La Veronica

La Veronica simbolicamente asciuga con un panno il volto del Cristo.

Immagini di Francesco Spingola Videomaker (2017)

I Giudei

Il Cireneo

Uno dei giudei che accompagna il Cristo, vedendo il cireneo scendere dalla montagna, gli intima a gran voce:

“O cireneo che vieni dalla montagna, butta la legna, prendi la croce e portala al Monte Calvario

e lui a gran voce risponde: “no!!! sono stanco!!”

Il giudeo gli intima per la terza volta di portar la croce; il Cireneo butta la legna che portava sulle spalle e prende la croce, portandola fino al monte Calvario.

Il cero della processione.

Il cristo ha quasi raggiunto il monte Calvario.

Al Monte Calvario il Cireneo riconsegna la croce al Cristo.

Dal Monte Calvario la processione prosegue fino alla chiesa di San Giuseppe ed arriva intorno alle 8.00 di mattina.

Partecipa anche tu al contest Giovedì Santo.

Manda le tue foto a fotocontest@eventisud.it ed usa l’hashtag #giovedisantoverbicaro, la migliore verrà premiata con una serata a base di prodotti tipici in un “catuvo” di Verbicaro.